I benefici della camminata nordica

Praticare attività fisica con regolarità, si sà, è particolarmente salutare e negli ultimi anni hanno preso piede, anche nelle grandi città, discipline alternative alla corsa o alla semplice camminata, che stanno coinvolgendo un numero crescente di persone di ogni fascia di età. Tra queste troviamo la camminata nordica o nordic walking, praticabile utilizzando un paio di appositi bastoncini e che risulta più efficace di una normale camminata in quanto consente di bruciare un maggior numero di calorie (circa 400 Kcal/h contro 260-270 Kcal/h della semplice camminata). Si tratta di una disciplina nata in Finlandia che si traduce in una tecnica di camminata che prende spunto da quella dello sci di fondo classico: è possibile praticare la camminata nordica ovunque, dai parchi alle strade di campagna, dalla montagna alle spiagge, fino ai boschi con immediati benefici non solo fisici ma anche mentali, in quanto permette di praticare sport a stretto contatto con la natura.

Nella fattispecie il nordic walking stimola l’85% della muscolatura, senza alcun sovraccarico a danno delle articolazioni: tutto grazie ai bastoncini che consentono di allenare anche la parte superiore del corpo. Tra gli altri benefici riscontrabili dopo poche sedute di allenamento vi sono la riduzione di tensioni e contratture nella zona cervicale e delle spalle, il miglioramento della circolazione e delle prestazioni di polmoni e cuore ed una importante riduzione di stress e tensioni emotive. Con il risultato di un generale benessere del corpo e della mente, senza sforzi fisici eccessivi e scoprendo, allenamento dopo allenamento, nuovi territori ed ambienti naturali.

Chiaramente anche per la schiena è un toccasana perchè oltre a migliorarne la mobilità, la camminata nordica ha il vantaggio di non sovraccaricare i dischi intervertebrali che invece vengono estremamente sollecitati nella corsa per via della gesto atletico che prevede un fase di volo ed un atterraggio ad ogni passo.

Personalmente consiglio questo tipo di attività ai miei pazienti per la completezza del gesto atletico che, come abbiamo visto, coinvolge tutto il corpo per un allenamento completo e non usurante.

www.maldischienacosafare.com

Sei uno sportivo? clicca qui