Correre, camminare o pedalare: l’attività fisica che migliora la nostra salute

Non serve solo per dimagrire ma anche per mantenere il proprio corpo in salute, allenando il cuore e rafforzando l’apparato muscolare. L’attività fisica è una componente necessaria della nostra quotidianità e, senza strafare, dovrebbe accompagnare ogni nostra giornata garantendo in tal modo tutta una serie di benefici, dalla circolazione al peso corporeo fino all’umore. Camminare, correre o andare in bicicletta periodicamente porta con sè numerosi vantaggi: è importante dunque superare la pigrizia e scegliere la tipologia di movimento più adatta ai propri gusti e alle proprie esigenze, ponendosi obiettivi concreti da raggiungere e superare gradualmente.

La corsa, in particolare, non solo aiuta a mantenere peso e zuccheri nel sangue sotto controllo migliorando di fatto la circolazione sanguigna, ma porta con sè benefici al proprio umore. Purchè praticata nel modo giusto, indossando scarpe da running che evitino il rischio di traumi o di posture scorrette ed aumentando lo sforzo gradualmente, senza esagerare. Per i neofiti è consigliabile iniziare a camminare velocemente: come dimostrato da diversi studi, si registra, camminando anche solo mezz’ora al giorno, una riduzione dell’incidenza del rischio di arresto cardiaco, infarto e malattie coronariche.

Terza alternativa è pedalare, un modo per perdere peso in un breve lasso di tempo con un’attività a conti fatti semplice da praticare: infatti dopo circa mezz’ora di bicicletta, vengono intaccati i depositi adiposi di cosce, fianchi e addome. Tanti, accanto al dimagrimento, sono i benefici dell’andare in bicicletta: oltre a tonificare glutei e muscoli di braccia, gambe e addominali infatti, è molto efficace per la salute del cuore.

La principale regola rimane, però, “la costanza”.

Se vuoi avere tutte le informazioni per iniziare a correre in salute, clicca qui.