Mal di schiena? Prova ad integrare con la Vitamina C e D.

Il mal di schiena non ha età e può colpire indifferentemente giovani o anziani. E’ certamente uno dei disturbi più diffusi al mondo con milioni di persone che ne soffrono e, se sottovalutato, può diventare cronico e dunque difficile da combattere. Non tutti sanno che, per metterlo definitivamente a tacere, oltre a seguire delle terapie specifiche come l’osteopatia che lavora sul soggetto in maniera specifica in base al suo stato attuale, vi sono anche dei rimedi naturali a cominciare dalle vitamine C e D. La vitamina C assunta in dosi importanti ha una certa utilità per le persone che soffrono di mal di schiena sia cervicali che lombari anche con lesioni dei dischi cartilaginei spinali (ernie o protrusioni discali); in alcuni casi l’apporto aumentato di vitamina C associata a terapia manuale, ha permesso a molti pazienti di posticipare e, in alcuni casi, evitare l’intervento chirurgico; si tratta di un elemento nutritivo importante anche dal punto di vista della prevenzione in quanto la sua assimilazione da parte dell’organismo è direttamente correlata alla formazione di ossa, cartilagini e collagene. In particolare la vitamina C contribuisce alla formazione del collagene, che consente di mantenere l’elasticità dei tessuti connettivi.

Anche la vitamina D, insieme al calcio, è molto importante per lo sviluppo ed il mantenimento delle ossa e delle funzioni nervose: la sua carenza o mancanza nell’organismo, essendo importante per ossa, cartilagini e funzioni muscolari, può determinare dolore muscolare, dolori articolari e addirittura crampi muscolari; una sua assunzione quotidiana attraverso integratori specifici può ridurre considerevolmente i dolori direttamente collegati al mal di schiena, fino ad attenuarli in maniera considerevole.

E’ fondamentale rivolgersi al proprio medico di famiglia o a specialisti prima di iniziare ad integrare queste sostanze che possono, in alcuni casi, anche sovraccaricare il sistema e peggiorare la sintomatologia.

www.maldischienacosafare.com

Sei uno sportivo? clicca qui