Mal di testa? Ecco come affrontarlo

E’ uno dei disturbi più frequenti e diffusi, in grado di condizionare negativamente un’intera giornata. E’ il mal di testa o cefalea, che conta ben 150 sottotipi diversi, a seconda della localizzazione ed intensità del dolore ma anche del modo in cui si presenta, e che può essere curato, in alcuni casi, anche senza uso di farmaci. Ma quali sono i rimedi naturali per il mal di testa? anzitutto è bene seguire un regime alimentare equilibrato e sano, consumando frutta, cereali ed alimenti ricchi di carboidrati, proteine e con pochi grassi. Evitando invece cibi ricchi di istamina, sostanza azotata che può contribuire a scatenare o intensificare il mal di testa e alimenti ricchi di tiramina.

Da limitare dunque il consumo di salumi stagionati, carne di maiale, formaggi fermentati ma anche pesce come tonno, salmone e aringhe. Tra i rimedi naturali per il mal di testa rientra anche la fitoterapia, impiegando tinture madri o tisane ma anche estratti secchi di erbe e piante officinali aventi proprietà antinfammatoria o analgestica. Dalla menta all’artiglio del diavolo, dal salice alla spirea ulmaria, dalla melissa alla passiflora, sono diversi i rimedi naturali in grado di alleviare il mal di testa provocato da infiammazioni o la cefalea muscolo-tensiva provocata da stati di nervosismo.

Altra terapia naturale è quella con i Fiori di Bach, in grado di riequilibrare stati emotivi alterati. Anche l’aromaterapia gioca un ruolo fondamentale nella cura del mal di testa: sono molteplici le essenze balsamiche, prodotte da piante aromatiche, che agiscono curando la cefalea provocata da sinusite oppure aiutano a rilassare il sistema nervoso, eliminando stress e nervosismo. Da provare l’olio essenziale di menta, con una spiccata azione calmante, o gli olii essenziali di eucalipto e lavanda, il primo con proprietà decongestonante andando a calmare le irritazioni, la seconda in grado di esercitare un’azione riequilibrante sul sistema nervoso centrale.