Primavera e salute, la prevenzione da mal di gola e danni alla pelle

L’arrivo della primavera e del primo sole non va sottovalutato dal punto di vista della nostra salute. Anche la primavera infatti, porta con sè una serie di malanni di stagione da non sottovalutare, dal mal di gola in diverse forme al rischio di influenza fino al rischio di danni alla pelle, ed è per questo consigliabile fare prevenzione fin dalle prime settimane primaverili per evitare brutte sorprese. Talvolta il mal di gola può banalmente sopraggiungere per aver abbandonato gli abiti pesanti troppo presto, senza curarsi del fatto che i primi mesi di primavera sono climaticamente instabili ed il sole può lasciare spazio a giornate più simil-autunnali.

Il repentino passaggio dal caldo al freddo e dal freddo al caldo non è gradito all’organismo, poichè va ad esporre la mucosa che riveste le vie respiratorie al rischio di infezioni virali. Il mal di gola può presentarsi in forma lieve oppure più aggressiva ed essere identificabile sotto forma di laringite, quando si infiamma il tratto respiratorio nel quale si trovano le corde vocali o faringite, quando invece la parte della gola interessata dall’infiammazione è quella dietro al cavo orale.

Come prevenirne l’insorgere? Evitando l’esposizione al freddo, alle correnti d’aria quando si è sudati, agli sbalzi termici e all’inquinamento atmosferico ed utilizzando prodotti che aiutino ad evitare l’insorgenza di infezioni batteriche. Per agire immediatamente alle prime avvisaglie di mal di gola, esistono dei rimedi naturali come bevande a base di zenzero, miele e curcuma facili da preparare a casa, oppure acquistare un antisettico in farmacia o erboristeria.

Per quanto riguarda invece la prevenzione dei danni alla pelle come irritazioni, macchie e tumori cutanei è bene evitare l’esposizione prolungata al sole durante le prime settimane di primavera, utilizzando protezioni adeguate quando si sta al sole e, in base al proprio fototipo, introducendo nella propria dieta alimenti che stimolino la produzione della melanina e ricchi di vitamina A (come le carote) e vitamina C (arance di stagione), per evitare che la pelle perda elasticità e carote.

www.danielemarti.com www.sportsicuro.com